Migliori articoli per arti marziali

Questo articolo tratterà brevemente alcune delle mosse di arti marziali più letali, brutali e pericolose che possono essere usate con qualunque avversario. Questo non significa che si dovrebbe acquistare un libro di kung fu e ad allenarsi al meglio per ogni mossa, seguendo la teoria alla lettera, ma mostra anche perché alcune di queste mosse sono così pericolose e richiedono quindi di essere eseguite in un certo modo. La maggior parte delle mosse di arti marziali veramente mortali qui trattate non sono però insegnate nelle scuole di arti marziali standard; invece la maggior parte di esse sono usate dai militari, e spesso nemmeno più. Queste sono comunque alcune delle mosse più efficienti, potenti e mortali che si possano mai incontrare e praticare in generale. Questi sono inoltre i tipi di mosse in cui si vuole essere bravi se si vuole avere una buona possibilità di sopravvivenza ma soprattutto se si desidera raggiungere un certo livello di bravura e di professionalità nella pratica di questo tipo di attività sportiva. Parliamo quindi alcune mosse per arti marziali molto importanti da conoscere e da saper eseguire nel modo corretto, qui di seguito.

La prima mossa è il colpo al ginocchio, noto anche come calcio dell’ascia. Questa mossa interessa le gambe e funziona molto bene se applicata nel contesto delle arti marziali miste. La persona che inizia la mossa prende le gambe dei suoi avversari e calcia una gamba in aria, come un’ascia che oscilla avanti e indietro. Se eseguita correttamente e con un po’ di pratica, questa mossa è molto difficile da fermare, tanto meno da cui fuggire. L’unico problema di questa mossa è che, poiché ci sono due gambe, se la persona viene coinvolta nel processo, può essere facilmente portata a terra.

La seconda mossa è invece il calcio di base, che può essere un’ottima mossa se applicato nella situazione corretta. Si esegue portando la gamba in alto davanti alla persona che vuole colpire. Questo tipo di calcio è molto efficace nel contesto dei colpi di base delle arti marziali e può essere usato per generare attacchi rapidi contro un bersaglio fermo, così come per lanciare un avversario fuori equilibrio e nel raggio d’azione per un attacco combinato. Uno dei miei sistemi d’arma preferiti delle arti marziali, il Wing Chun, in realtà usa questa mossa nella sua forma più intensa, il calcio rotondo. Infatti, molti praticanti esperti di arti marziali si riferiscono al calcio rotondo come al loro “sapore di combattimento”.

Visita il sito tuttoperartimarziali.it per tutte le informazioni.